Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

HOME  APPUNTAMENTI 2017 APPUNTAMENTI 2018 TAIJI DAY E QI GONG WU WEI TAIJIQUAN ESERCIZI TAOISTI QI GONG LA SPADA IL VENTAGLIO MASSAGGIO TUINA IL MAESTRO PRIMAVERA PRATICHE DI PRIMAVERA ESERCIZI PER IL CORPO SOLSTIZIO D'INVERNO ESTATE AUTUNNO INVERNO TERRA I DIECI PRINCIPI DI YANG CHENG FU BA DUAN JIN LAO TZU APPUNTAMENTI CORSI 2017/2018 MEDIA PAZIENZA CHI SIAMO ANNO DEL CONIGLIO ANNO DEL DRAGO ANNO DEL CANE ANNO DELL SERPENTE ANNO DEL CAVALLO ANNO DELLA CAPRA ANNO DELLA SCIMMIA ANNO DEL GALLO ANNO DEL MAIALE CONTATTI LINK AFORISMI AFORISMI 2 AFORISMI 3 AFORISMI 4 

LA SPADA

TAIJIQUAN

QI GONG

ESERCIZI TAOISTI

BA DUAN JIN

CORSI

MEDIA

CHI SIAMO

CONTATTI

LINK

CORSI TAIJIQUAN, ESERCIZI TAOISTI DELLA SALUTE, SALUTE E BENESSERE, GINNASTICA PSICOFISICA, ARMONIA CORPO E SPIRITO, QI GONG,

HOME

CTIAN TAO CORSI TAIJIQUAN, ESERCIZI TAOISTI DELLA SALUTE, SALUTE E BENESSERE, GINNASTICA PSICOFISICA, ARMONIA CORPO E SPIRITO, QI GONG,

TUINA

IL MAESTRO

La Spada Cinese JIAN

StoriaJian è una spada cinese dritta a doppio filo. In Cina, il Jian è considerata l'arma più nobile delle arti marziali, ed è una delle quattro armi principali, insieme al gun (bastone), al qiang (lancia) e al dao (sciabola).La spada dritta (Jian) è l’acqua e ricopre il ruolo di regina incontrastata in eccellenza, non solo fra le armi ma anche per ciò che riguarda la cultura mitologica. Ad essa sono legate leggende fantastiche di cavalieri erranti che possedevano spade forgiate da mitologici dei. I grandi imperatori erano legati al culto della spada, che ne possedevano di forgia accurata affinché avesse elementi propiziatori e di dominio.Ancora oggi in Cina, con l'idea di indirizzare il proprio figliolo alle arti marziali, e quindi a fortificarne lo spirito, gli si fa dono di una spada.La capacità di utilizzare la spada non è legata solo all’abilità del praticante ma è l'estensione del suo corpo, mente e spirito.CaratteristicheLa classica spada cinese, Jiàn, usata dai Cinesi da circa 2.500 anni, è di linea diritta, con una lama a doppio filo della lunghezza variabile da 45 a 80 cm e con una punta acuminata. E’ una delle quattro armi utilizzate nelle arti marziali cinesi, in particolare nella pratica del Tai Ji Quàn, che assume, nel caso della forma con la spada, il nome di Tai Ji Jiàn.Essa è composta di una punta (Jian Jian), di due fili di lama in prossimità della punta (Jian Feng), di due tagli (Jian Ren), di un dorso (Jian Ji), di una guardia per proteggere la mano (Hu Shou), di una impugnatura (Jian Bing o Jian Ba), e di un capo (Jian Shou). Al capo è fissata una nappa (Jian Sui). La spada è conservata in un fodero (Jian Qiao). Punta, tagli, lama, dorso compongono il corpo della spada (Jian Shen).UtilizzoCome abbiamo visto la lama può essere divisa in tre parti: la punta, il centro, e la parte vicino all'elsa. La parte più vicina all'elsa, è solitamente più spessa e utilizzata per la difesa, mentre la punta della lama è sottile per facilitare l'offesa.La punta è la parte più flessibile in quanto dovrà riportare attacchi veloci e precisi, il centro è leggermente più rinforzato poichè è utilizzato anche per alcune parate, mentre lo jiangen (parte vicino all'elsa) è utilizzata principalmente per le parate e quindi sarà in assoluto la parte più resistente.Di peso molto minore rispetto alla sciabola (Dao), e con il baricentro vicino alla guardia viene utilizzata in maniera molto tecnica ed elegante. La tecnica della Jian si basa sopratutto su affondi e fendenti mirati principalmente alle parti vulnerabili del corpo per recidere tendini e fasci muscolari.Il maneggio della spada differisce considerevolmente dalla sciabola per la velocità che viene inferta dallo spadaccino alla lama durante il maneggio. La capacità di insinuarsi, di essere presente nella copertura del corpo, nel ritrarsi e nell'estendersi, fanno della spada l'arma più versatile per eccellenza.Anticamente, in guerra veniva utilizzata dalla cavalleria in quanto l’apprendimento del suo utilizzo era lungo e complesso. Anche per tale motivo chi padroneggia le tecniche della Jian era, ed è, ampiamente riverito come maestro. Nel Taijiquan, come già detto, la spada dritta (Jian) è l’arma principale. Gli stili principali che utilizzano la spada sono il Chen, lo Yang, il Sun e il Wu, oltre che il Wudang Taijiquan.

L'arte della Spada ... Via per allenare il corpo e stabilizzare la mente.

TIAN TAO A.S.D. - Tel. 02.84248439 - 340.3315613 - 3465788513 - e-mail: tiantaoasd@gmail.com

Lorem ipsum dolor

Lorem ipsum dolor


https://www.facebook.com/groups/165139273597575/