Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

HOME  APPUNTAMENTI 2017 APPUNTAMENTI 2018 TAIJI DAY E QI GONG WU WEI TAIJIQUAN ESERCIZI TAOISTI QI GONG LA SPADA IL VENTAGLIO MASSAGGIO TUINA IL MAESTRO PRIMAVERA PRATICHE DI PRIMAVERA ESERCIZI PER IL CORPO SOLSTIZIO D'INVERNO ESTATE AUTUNNO INVERNO TERRA I DIECI PRINCIPI DI YANG CHENG FU BA DUAN JIN LAO TZU APPUNTAMENTI CORSI 2017/2018 MEDIA PAZIENZA CHI SIAMO ANNO DEL CONIGLIO ANNO DEL DRAGO ANNO DEL CANE ANNO DELL SERPENTE ANNO DEL CAVALLO ANNO DELLA CAPRA ANNO DELLA SCIMMIA ANNO DEL GALLO ANNO DEL MAIALE CONTATTI LINK AFORISMI AFORISMI 2 AFORISMI 3 AFORISMI 4 

IL VENTAGLIO

TAIJIQUAN

QI GONG

ESERCIZI TAOISTI

BA DUAN JIN

CORSI

MEDIA

CHI SIAMO

CONTATTI

LINK

CORSI TAIJIQUAN, ESERCIZI TAOISTI DELLA SALUTE, SALUTE E BENESSERE, GINNASTICA PSICOFISICA, ARMONIA CORPO E SPIRITO, QI GONG,

HOME

CTIAN TAO CORSI TAIJIQUAN, ESERCIZI TAOISTI DELLA SALUTE, SALUTE E BENESSERE, GINNASTICA PSICOFISICA, ARMONIA CORPO E SPIRITO, QI GONG,

TUINA

IL MAESTRO

Il ventaglio Cinese SHAN

Il ventaglio (Shan) è un oggetto di antiche origini orientali utilizzato essenzialmente come arma da difesa. Venne impiegato in tutta la Cina arrivando, come per molte altre armi cinesi, a diffondersi anche in Giappone dove divenne una tra le armi più importanti e rappresentative.Fa parte di quegli attrezzi d’uso che divengono armi se trattati con abilità e destrezza.In effetti è la maestria con la quale viene usato che lo rende temibile.Il ventaglio si rivela un’arma in piena regola: chiuso si assimila al coltello o al bastone corto o addirittura alla spada per come può recidere o colpire; aperto diviene uno scudo che può nascondere l'altra mano intenta a lanciare dardi acuminati. Nei luoghi dove era vietato portare armi, come nei palazzi imperiali, il guerriero teneva comunque con sé il ventaglio da guerra, uno strumento di cortesia trasformato in un’arma micidiale con stecche d’acciaio, fornite di lame affilate.Si pensa che le stecche esterne fossero lame di coltelli, capaci, se affilate, di inffliggere tagli mortali. Sappiamo per certo però che le punte, con le quali le stecche interne terminavano, permettevano attacchi aggressivi alle zone vitali con l’intento di controllare e bloccare la respirazione o la circolazione e che il rumore dì apertura e chiusura, caratteristico del ventaglio, aveva la capacità e lo scopo di sorprendere, sviare l’attenzione e rendere quindi l’avversario vulnerabile ad attacchi di palmo o di pugno con l’altra mano. Non si deve dimenticare poi che il ventaglio può essere lanciato o fatto ruotare e proprio per questo viene catalogato tra le armi definite "speciali". Dietro la sua immagine di grazia e gentilezza si cela dunque un vero strumento di difesa, un’arma per la quale esistono delle tecniche di combattimento specifiche.Armonizzare il pensiero, la parte emozionale e il corpo è necessario per una buona esecuzione.

TIAN TAO A.S.D. - Tel. 02.84248439 - 340.3315613 - 3465788513 - e-mail: tiantaoasd@gmail.com

Lorem ipsum dolor

Lorem ipsum dolor


https://www.facebook.com/groups/165139273597575/